Concerto,Musica

I BrancaDò, Musica a sorpresa

9 ago , 2017  

BrancaDò

Domenica 10 Settembre 2017

ore 18:30

Chiesa di Santa Maria di Castello, Biancade

Musica a sorpresa

I BrancaDò

Mandolini, violino, viola, klaviers
Daniele Brancaleoni e Claudio Doni

Daniele Brancaleoni 03

Daniele Brancaleoni è nato Forlì nel 1965. Si è diplomato in Violino nel 1985 presso il Conservatorio G.B. Martini di Bologna. Vince il concorso nazionale ed ottiene la cattedra come docente di ruolopresso il Conservatorio L.Canepa di Sassari nel 2006. Nel 2015-2017 frequenta il corso biennale di specializzazione di didattica per strumenti ad arco CAS del Conservatorio di Lugano con i maestri Modesti, Tafuri, Bellu, Cincera. Dal 2008 insegna Violino presso il Conservatorio J. Tomadini di Udine. Vince il concorso nazionale ed ottiene l’abilitazione all’insegnamento come docente di educazione musicale. Dopo una brillante carriera come primo violino d’orchestra presso ll Teatro Comunale di Treviso ed in molte altre importanti orchestre italiane consegue il Biennio superiore di Violino presso il Conservatorio Cherubini di Firenze con la tesi sulla Variazione da Bach a Berio (votazione di 110) con esecuzione dal vivo di Brani di Vitali, Bach,Paganini e Berio. Si è laureato nel 2014 all’Università Ca Foscari di Venezia in Musicologia e scienze dello Spettacolo con il professor Andrea Erri con la Tesi sulla Formazione musicale e management: dalla Scuola di Musica di Fiesole all’Evento Culturale (votazione 110). E’ socio fondatore e presidente di VENETO CULTURA dal 2014.

Vanta una ventennale esperienza d’orchestra e solistica in varie orchestre da camera e lirico sinfoniche quali Accademia Bizantina di Ravenna, Orchestra sinfonica Arturo Toscanini di Parma, l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, Orchestra Filarmonia Veneta (Violino di Spalla e Solista), Orchestra del Maggio Musicale (Concertino con obbligo del 3° posto), Orchestra Regionale Toscana. Ha collaborato con l’Orchestra d’Archi Italiana diretta dal M° Mario Brunello come violino di spalla.
Ha tenuto concerti in Israele come membro dell’Accademia Bizantina di Ravenna, sotto la direzione di Luciano Berio e Carlo Chiarappa. Nel 2007 si è esibito presso la Sala Brunelleschi del Palagio di Parte Guelfa di Firenze con le Sonate e Partite per Violino solo. Dal 2004 al 2007 collabora stabilmente con la Badia di Firenze in duo Violino e Organo eseguendo Corelli , Vivaldi, Handel, Bach, Vitali. Nel 2007 a Firenze partecipa ad eventi culturali di poesia e musica con il Critico d’Arte, Giornalista, Scrittore Pierfrancesco Listri.
Attualmente si esibisce in duo con l’arpista Tiziana Tornari e con il M° Alberto Battiston, secondo violino del Quartetto d’Archi di Venezia.
Suona con un Violino A. Poggi del 1952. (dettaglio dal sito ufficiale)

C.DoniClaudio Doni

Claudio Doni, nato nel 1962, si è diplomato in Violino presso il Conservatorio Statale di Musica “Cesare Pollini” di Padova con il M° Vito Prato.
Ha seguito corsi di Perfezionamento in violino con i Maestri A. Dumay, G. Carmignola,
di Perfezionamento orchestrale e Cameristico ai Corsi di Fiesole, Lanciano.
Ha conseguito idoneità in vari Concorsi ed Audizioni per orchestre con le quali ha quindi collaborato (Orch. del Teatro Comunale di Bologna, Teatro Comunale di Treviso, Orchestra Regionale Toscana, Orchestra d’Archi Italiana, Gruppo d’Archi Veneto).
Ha svolto inoltre molta attività cameristica in varie formazioni.
Ha frequentato corsi di Direzione d’Orchestra, diplomandosi con il M°Vram Tchiefchian, e quindi esibito anche in veste di direttore nel repertorio sia sinfonico che operistico in concerti e registrazioni (“Il Telefono” di Menotti, “Suor Angelica” di Puccini, “Sieben Worte” di Gubajdulina).
Si è sempre dedicato alla composizione, alla trascrizione e agli arrangiamenti per i gruppi musicali con i quali ha svolto attività concertistica (“ Cluster Ensemble”) e nell’ambito scolastico per orchestre giovanili.
Nel marzo 2008 ha conseguito il Diploma di I Livello di Composizione presso il Conservatorio di Castelfranco V.to (TV).
Ha studiato Musicoterapia alla Guildhall School of Music and Drama di Londra diplomandosi nel 2004 al corso dell’ Università di Bristol nella sezione italiana di Bologna dove dal 2005 al 2010 ha anche insegnato “Tecniche per l’Improvvisazione” nel corso di Musicoterapia dell’ Associazione “Music Space”.
Dal 2001 al 2010 ha insegnato Violino presso l’Istituto Musicale “F. Manzato” di Treviso e dal 1996 a tutt’ora presso la Scuola Media Statale ad Indirizzo Musicale “L. Stefanini” di Treviso.
Da qualche anno suona il mandolino.

Musica

Orchestra GAV Giovani Archi Veneti

8 ago , 2017  

GAV

Sabato 9 Settembre 2017

ore 21:00

La grande musica in Villa de Reali a Dosson (TV)

Giovani archi veneti

Dir. Lucia Visentin
Musiche di: J. Brahms, E. Grieg, J. Brahms, C.A. de Beriot, P.I. Cajkovskij

Orchestra GAV – Giovanni Archi Veneti

Lʼorchestra, diretta sin dalla sua nascita da Lucia Visentin, annovera tra i suoi componenti vincitori di importanti concorsi nazionali e internazionali e ha vinto prestigiose competizioni quali il concorso nazionale “Città di Ortona” (2004), i concorsi internazionali “Rovere dʼOro Giovani Talenti” San Bartolomeo (IP) e “Città di Padova” nel 2005, il “Victor De Sabata European Youth Orchestras Contest” nel 2007 e nel 2008, con la menzione di merito per la più giovane orchestra vincitrice (presidente di giuria M° Azio Corghi).
LʼOrchestra si è esibita nelle più importanti città e sale da concerto riscuotendo unanimi consensi: Bergamo teatro Donizetti, Milano Teatro Dal Verme, Mantova Teatro Bibiena, Padova Sala dei Giganti, auditorium Pollini, Treviso Teatro Comunale, Teatro Eden e Palazzo Bomben Fondazione Benetton Studi e Ricerche, Rovigo Teatro Sociale e Tempio della Rotonda, Sarzana Teatro Impavidi, Roma Basilica dei Dodici Apostoli e Basilica di San Nicola in Carcere, Ravenna Teatro Dante Alighieri, Belluno Teatro Comunale, Graz (Austria) Musiksaal, Barcellona (Spagna) sede della Cultura della Catalogna, Lugano (Svizzera) Cattedrale, Principato di Monaco, Mannheim (Germania) Kammermusiksaal University of Music and Performing Arts.
Nellʼaprile 2009 si è esibita nella trasmissione televisiva “Insieme sul Due” su RAI 2. Nel 2010 in Francia ha inaugurato la stagione concertistica “Musiques e Patrimoine en Pais du Chinonais” presso la chiesa collegiale di Saint-Martin de Candes. Il 1° giugno 2011 è stata invitata a Torino per partecipare alle manifestazioni per il 150° anniversario dellʼUnità dʼItalia. Nel 2012 in Francia ha partecipato al “Festival de la Haute Tineè” nella cattedrale di Saint-Étienne de Tineè e a Valberg nellʼambito del Festival des Portes du Mercantour e nella cattedrale dʼEvry (Francia) ha suonato con il clarinettista Michel Portal. Nel 2013 ha suonato al Teatro Tullio Serafin di Cavarzere (Venezia) e ha effettuato una tournée nel Canton Ticino (Svizzera). Nel 2014 è stata invitata allʼAuditorium Candiani di Mestre per “X-Music” premio Abbiati, si è esibita nella prestigiosa abbazia di Monastier e a settembre ha partecipato al prestigioso Rovigo Cello City dove si è esibita con il violoncellista Massimiliano Martinelli, primo violoncello dell’Opera di Zurigo. Con un programma interamente dedicato al Novecento, ha infine partecipato alla XX edizione del festival “Finestre sul Novecento” di Treviso presso l’auditorium di Santa Caterina.
Nel 2015 è stata invitata ad inaugurare alla Rotonda di Rovigo il Festival Biblico; ha eseguito il Requiem di Mozart presso il santuario della Madonna del Perpetuo Soccorso di Bussolengo (Verona) e presso il duomo di Montecchio (Vicenza).
Ha infine suonato, nel 2016, presso la chiesa millenaria di Malomocco (Venezia) e a Treviso ha presentato lo “Stabat Mater” di Pergolesi. Ha tenuto due concerti presso la Scuola Grande di San Marco a Venezia.
Da alcuni anni vanta una prestigiosa attività concertistica con il soprano Luciana Serra, artista universalmente riconosciuta.
Lʼorchestra propone opere dei più importanti compositori, dal periodo barocco ai contemporanei.

VIOLINI Lucia Visentin, Agnese Ardolino, Damiano Bacchin, Serena Bacchin, Alice Bettiol, Elisa Bisetto, Lucilla De Bortoli, Luca Demetri, Riccardo Martignago, Francesco Mercaldo, Francesca Pavan, Alessandro Pelizzo, Antonella Solimine, Teresa Storer
VIOLE Andrea Bortoletto, Luisa Benedetti
VIOLONCELLI Marta Storer, Stefano Crepaldi, Marco Bisetto, Elena Bettiol
CONTRABBASSO Jacopo De Santis

lucia visentinLUCIA VISENTIN
Diplomata in violino e laureata in Discipline Musicali.
Si è dedicata alla formazione quartettistica e ha collaborato con numerose formazioni cameristiche, tenendo concerti in Italia, Europa e in Giappone.
Ha collaborato con varie orchestre tra cui l’orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia di Roma, il Teatro La Fenice di Venezia, l’Opera House di Sidney, il Covent Garden di Londra. Tiene corsi di perfezionamento e masterclass ed è membro di giuria di concorsi musicali nazionali e internazionali.
È docente presso il Conservatorio Venezze di Rovigo.
Ha fondato e dirige l’Orchestra GAV – Giovani Archi Veneti, vincitrice di numerosi concorsi nazionali e internazionali, che si è esibita nelle più importanti sale da concerto (Roma, Firenze, Milano, Lugano, Barcellona, Parigi).
Ha fondato e dirige la Scuola Suzuki del Veneto con sede a Oderzo, Treviso e presso il Conservatorio di Rovigo.
È consulente artistico dell’ASAC Veneto per la Consulta di Treviso (Associazione per lo Sviluppo delle Attività Corali).
Dal 2011 dirige il coro “Città di Oderzo”.

,

Musica

IL VIOLONCELLO SOLISTA TRA ROSSINI E HAYDN

8 ago , 2017  

ORCHESTRA D'ARCHI G. FACCO

GIOVEDÌ  7
SETTEMBRE   2017
ORE 21
TREVISO
TEATRO COMUNALE

”MARIO DEL MONACO”

11° Festiva Internazionale di Musica Antica

“Chiaro lo specchio dell’acqua”

IL VIOLONCELLO SOLISTA
TRA ROSSINI E HAYDN

Violoncello solista Marco Dalsass

marco03 (vedi curriculum)

 

 

 

Orchestra d’Archi “Giacomo Facco” musico veneto

Violino principale Luca Dalsass

Musiche di Rossini, Haydn, Mozart

L’orchestra d’archi prende il nome da Giacomo Facco, musico veneto, strumentista e compositore nato a Campo San Martino, centro prossimo a Camposampiero, nel 1670, morto a Madrid nel 1753 dopo essere stato per molti anni al servizio del Principe delle Asturie. L’ensemble nasce nel 2011, su iniziativa della scuola di musica Accademia Filarmonica di Camposampiero, con il preciso scopo di aggregare i migliori giovani strumentisti ad arco dell’alta padovana, offrendo loro l’opportunità di studiare a fianco di musicisti professionisti il repertorio barocco e classico. Numerose sono le occasioni nelle quali l’orchestra si è esibita, in particolare è di rilievo la partecipazione al Festival “Armonia di Vie”, patrocinato e sostenuto dalla Provincia di Padova, nonché inserito nel macrocartellone culturale Reteventi 2012.

Ingresso: Interi 12,00 €, ridotti fino a 18 anni 7,00 €
Per info e prenotazioni: 377 1184632 / 347 1995564
Prevendita presso: Mezzoforte via Pascoli, 11 Treviso
La Musicale Via Toniolo, 35 Treviso
Libreria Zanetti Piazza Oberkochen, 27 Montebelluna

concerto

cartellone

 

,